MAYA: chi ABBANDONA un Gatto...

Ciao di nuovo :)

So che questo argomento non c'entra nulla con unghie, bellezza e tutte le nostre divertenti, frivole passioni, ma a distanza di neanche un anno, è successo di nuovo.
Ho "raccolto" un altro gattino.
Proprio qualche giorno fa una persona mi ha confidato di essere ormai convinta che il mondo non si cambia.
Che la sfiducia per il genere umano l'ha portata con il tempo a scegliere di non fare nulla.
Che non serve a niente lottare, almeno fino a quando la maggior parte delle persone non dimostrino di voler fare qualcosa.
La maggior parte delle persone.

Ora, per non sconvolgermi la vita, per risparmiare, per non incorrere nei classici problemi di adattamento che incontreranno gli altri due Gattoni di casa, per vivere serena, magari anche con qualche spesa in meno, insomma, avrei dovuto non raccoglierlo.
Avrei dovuto chiudere gli occhi come fa "la maggior parte delle persone"..., vivere spensierata come loro, magari chiusa nel mio piccolo mondo ben collaudato e ovattato, per evitare di rompere l'equilibrio.
Non sono nessuno, ma credo nell'uomo.
Credo nelle centinaia di Italiani che adottano un cucciolo e lo porteranno nel cuore tutta la vita.
Credo nella bontà d'animo delle migliaia di persone che tutti i giorni si adoperano in qualche modo per salvaguardare dei diritti violati.
Penso che siano tante le persone imbecilli che abbandonano un Micio magari perchè è diventato grande, magari strappandolo dalle braccia di una bambina, magari lasciandolo in mezzo ad una strada, al caldo, senza cibo o acqua, magari pensando con il loro piccolo cervellino della grandezza di una coccinella, che ce la farà...
Ma credo che siano molte di più le persone come me, che si fermano su quella strada, che scendono dalla macchina, che chiamano il cucciolo impaurito e lo portano via.

Concludo con il dire qualcosa di scontato: è vero, ognuno ha la sua opinione, ma credo sia ora di dire anche che ognuno ha le proprie responsabilità come abitante di questa terra, come vicino di casa, come padre, come figlio, come lavoratore e anche come possessore di un animale.
Responsabilità che vanno al di là delle bollette da pagare: gli Ideali non hanno prezzo, nazionalità o scadenza.
Ci si crede e basta.
Hanno una connotazione imprescindibile nella vita di un essere umano, se ne è consapevole.
Non si dimenticano e non si tradiscono mai.


Commenti

  1. poveri cucciolini <3
    che bello il tuo blog :) ti seguo :) se vuoi passa a vedere il mio :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Storia del mio Gratta e Vinci

Smalto Semipermanente Quicklac: Review